Category 'corpo'

Un giorno di luce

ombra-e-luce.jpg

Pensare i morti è onorare la vita, il suo cambiar continuamente forma, di in , conservandone . Siamo i corpi che ci hanno preceduto ed anche qualcosa d’altro, ripetizione e cambiamento insieme.

I morti riguardano tutti.

Ci sono quelli speciali per te, quelli che hai amato e a volte ti prende il desiderio di sottrarli, anche solo per un momento, a questo flusso per riavere la loro materialità di corpi, di odori e voci. Perché il pensiero di loro è sempre con te, ma è il da toccare e stringere che manca tanto.

Ma posso toccare e stringere di più chi c’è, in tua papà.

La popolare salentina è maestra: onora i morti con un dono materiale ai vivi, a persone reali e concrete.

ll giorno dei morti è un giorno di luce.

Tags: ,

Performing arts, community empowerment and social innovation: a model of training-intervention-research

cop_cultural-heritage.jpg

Ada Manfreda-Salvatore Colazzo, Performing arts, community empowerment and social innovation: a model of training-intervention-research, in [Leggi/Read more →]

Tags: , , , , , ,

Comunità si incontrano, si narrano, si performano: il modello Summer School

2ds_5487-3.jpg
[Ph Carlo Elmiro Bevilacqua]

Dossier: I TERRITORI SONO NARRAZIONI - Summer School di Arti Performative e community care Ediz. 2014, in “Amaltea. Trimestrale di ” - Anno IX, n. 3/2014

La Summer School di Arti Performative e Community Care è un dispositivo narrativo-performativo complesso di ricerca--intervento che mira a realizzare capacitazione comunitaria. [Leggi/Read more →]

Tags: , , , , , , ,

Un intervento di comunità: l’apporto dei media

Un intervento di comunità: l’apporto dei media, Relazione nell’ambito del IX Convegno Nazionale della Società Italia di E-Learning, Roma 12-13 dicembre 2013

Il contributo intende illustrare un caso di dispositivo di ricerca--intervento di comunità che si è avvalso, tra l’altro, dell’apporto dei media, in affiancamento alle attività di tipo performativo attraverso cui l’intervento si è estrinsecato. Si tratta di un percorso di transmedialità su base narrativo-performativa che grazie ai differenti media impiegati ha consentito di offrire punti di accesso diversi al materiale narrativo precedentemente raccolto mediante ricerca sul campo, al fine di interessare più canali sensoriali e linguistici e realizzare così, assieme alla performatività delle attività proposte, una maggiore immersività per i partecipanti.

Keywords: pedagogia di comunità, performatività, , media narrativi, transmedialità


Tags: , , , , , , ,

Cura è lavoro: spazi di Donne

copertina_videatainiziale.jpg

La prima proiezione della video-mostra fotografica “Cura è lavoro: spazi di Donne”, con [Leggi/Read more →]

Tags: , ,

Donne e uomini, questi sconosciuti

Ada Manfreda, Donne e uomini, questi sconosciuti, Editoriale in “Amaltea. Trimestrale di “, Anno VIII - n. 1/2013

Ero qualche giorno fa con un gruppo di corsisti, ve ntenni e trentenni, per tenere un modulo formativo di qualche ora su ‘pari opportunità’. Erano in diciassette, nove ragazzi e otto ragazze. Propongo di fare un’attività di gruppo per esplorare e costruire insieme alcuni temi chiave sull’argomento, per cui come primo step [Leggi/Read more →]

Tags: , , ,

Esplorazioni del Trasgredire

Ada Manfreda, Esplorazioni del Trasgredire, in “Amaltea. Trimestrale di “, Anno VIII - n. 1/2013

In geologia, un deposito, o un terreno, viene detto ‘trasgressivo’ quando si sia formato per ‘trasgressione’, ossia per avanzamento del mare su di una terra emersa. Il mare eccede, trasgredisce il confine, trabocca sulla terra emersa e ciò è generativo di nuove linee, nuove forme, nuove composizioni e stratificazioni. [Leggi/Read more →]

Tags: ,

Il teatro in un romanzo

video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

Ospite di Ada Manfreda per questa puntata di “Arianna, la virtù di scrivere” è Franco Perrelli per esplorare il suo romanzo, Il padre e il figlio [Leggi/Read more →]

Tags: ,

Un romanzo teatrale

Ada Manfreda, Un romanzo teatrale, “Il Paese Nuovo”, Culture p. 5, domenica 20 gennaio 2013

recensione_perrelli.jpg
[Cl
icca sulla miniatura per ingrandire]

 

Nella vita di un attore oramai affermato, ricco e non più giovane irrompe l’EVENTO. Comincia il racconto. L’attore, Marcello Magni, si ritrova ad esercitare [Leggi/Read more →]

Tags: ,

I “Comizi d’Amore” cinquant’anni dopo

video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

Per Passaggi incontriamo il regista Antonio Damasco che il 28 novembre 2012 ha tenuto un seminario presso la Sala Conferenze del Rettorato dell’Università del Salento, a partire da un progetto-spettacolo che [Leggi/Read more →]

Tags: ,