Category 'lettura'

Pensiero a Marquez

Ricordo quel pomeriggio d’estate in cui, ragazzina, presi il libro dalla biblioteca comunale. Ricordo i pomeriggi seguenti, la sua , le pagine che scorrevano, quelle parole strane che fluivano, in quel tipico caldo estivo salentino. Ricordo, [Leggi/Read more →]

Tags: ,

Il gioco del libro

Ada Manfreda, Il gioco del libro, in “Il Paese Nuovo”, Culture p. 4, sabato 27 aprile 2013

Clicca per ingrandire
[Clicca sulla miniatura per ingrandire]

 

Arrampicarsi lungo il tronco di un albero, salire su, tra i suoi rami, trovarne uno ben comodo su cui sedersi. Con sé un libro e un bicchiere di vetro con tante palline colorate dentro. C’è il giallo, l’azzurro, il rosso, il verde. Palline di caramella. Stare lì, con le foglie che ti proteggono [Leggi/Read more →]

Tags: ,

Il treno e la motocicletta

Ada Manfreda, Il treno e la motocicletta. Editoriale, in: “Amaltea. Trimestrale di “, Anno VII - n. 3, settembre 2012.

Ogni volta che parto mi capita di pensare al quotidiano lasciato a casa, di guardarlo con gli occhi della diversità delle giornate fuori casa che sto vivendo in quel momento, e di realizzare quanto un mucchio di cose che faccio nella convinzione che “non posso non farle, altrimenti…”, potrebbe essere tranquillamente cassato senza chissà quali conseguenze.
Il tempo è diverso fuori dalla tua città, dal tuo contesto, dalla tua routine. Questo tempo diverso mi rende pensabili priorità nuove, mi fa trovare pesi diversi e modi inediti [Leggi/Read more →]

Tags: , , ,

Le qualità del tempo che viviamo

in “Il Paese Nuovo” del 09.10.2012, pagina Culture n. 10

paesenuovo09102012.jpg

da “Amaltea. Trimestrale di “, Anno VII - n. 3, settembre 2012

Tags: ,

Nel libro abita la libertà. Chi scrive e chi legge tra complicità e tradimenti

in: Il Paese Nuovo, 12.06.2012, Culture p. 12

totale_light.jpg

Il pubblico dei lettori è un fantasma per chi scrive: cerchi di immaginartelo, di prefigurarti delle persone concrete che potranno prendere in mano il tuo scritto, sfogliarne le pagine, mettersi in dialogo con le tue parole leggendo. E’ un’ipotesi di scenario, con personaggi ignoti, di cui tuttavia tenti di tratteggiare un profilo, una professione, un gusto, un sentire. A volte persino dove ti stanno leggendo. E poi, quando hai visualizzato i lettori di quel tuo testo cerchi tra i loro pensieri, tra le loro emozioni: cosa pensano, cosa provano, a contatto con quelle parole? [Leggi/Read more →]

Tags: , ,

Quando il numero tesse la trama: del numero 9 e del desiderio di conoscenza

Ada Manfreda, Quando il numero tesse la trama: del numero 9 e del desiderio di . Attorno a “La nona porta” di Roman Polanski, in G. Invitto (a cura di), I numeri sullo schermo. Film e filosofia, Collana “Come in uno specchio. e culture”, Amaltea edizioni, Melpignano (Lecce), 2010, p. 200, pp. 89-113 - ISBN 978-88-8406-122-5.

1. Il numero 9 e la degli uomini - 2. e attraversamento - 3. e libertà - 4. [Leggi/Read more →]

Tags: , , , ,

Web-writing: criteri di scrittura funzionale

Web-writing: criteri di funzionale, Corso “Comunicare attraverso il web”, Università di Bari, 17-18 marzo 2009.

Le tappe fondamentali attraverso cui giungere alla stesura di un pezzo; alcuni accorgimenti utili; gli obiettivi di una funzionale; il punto di vista del lettore; dalla carta al Web.

Tags: , ,

Specchi e riverberi

Specchi e riverberi, in “Amaltea. Trimestrale di “, Anno III, n. 2/2008.

Mi affascina molto l’immagine di un siste-ma ben studiato di specchi che si riflettono reciprocamente gli uni negli altri: se guardi in uno di essi puoi vedere gli altri specchi che si riflettono uno dentro l’altro e trovi pure quello in cui stai guardando, che a sua volta sta riflettendo l’immagine di sé così come viene riflessa e restituita dagli altri specchi che esso riflette.

Mi piace poi pensare che guardando atten-tamente quelle immagini che riflettono gli specchi che riflettono gli specchi, all’infinito…

Leggi l’articolo

Tags:

LA LETTURA SCRITTA

LA SCRITTA è un esperimento che da lettrice lancio nella Rete a tutti i Lettori.

Il titolo di questo esperimento l’ho scritto parafrasando un altro titolo che spesso mi risuona nella mente, a cui mi ritrovo a pensare molte volte e all’improvviso, senza alcun motivo, come emerge e risuona all’improvviso un motivo musicale. [Leggi/Read more →]

Tags: , , ,

Storia del libro e della stampa

Storia della , del libro e della stampa, docenza nell’ambito del Modulo: “Biblioteche scolastiche tra del libro e nuove tecnologie” per n. 50 ore, Misura PON 2005-2006 sulla Dispersione scolastica, presso l’ITC ‘Bachelet’ di Copertino (Lecce), periodo: marzo-maggio 2006.

[Leggi/Read more →]

Tags: , , ,