Category 'diversità/differenza'

Istituzioni di Pedagogia e Didattica

copertina_pearson.jpg

Due miei saggi:
- L’Alterità: il virus da diffondere per una nuova dell’identità (+ schede di approfondimento), pp. 68-72.
- I dispositivi di attivazione della comunità (+ schede di approfondimento), pp. 26-34

apparsi in:

L. Binanti-C. Colazzo (a cura di), Istituzioni di pedagogia e didattica. Manuale dell’attualità educativa e sociale, Pearson, Milano, 2016, ISBN 9788891901675, p. 308.

Tags: , , , ,

Performing arts, community empowerment and social innovation: a model of training-intervention-research

cop_cultural-heritage.jpg

Ada Manfreda-Salvatore Colazzo, Performing arts, community empowerment and social innovation: a model of training-intervention-research, in [Leggi/Read more →]

Tags: , , , , , ,

Sono io quello negli occhi dell’altro

in “Spagine della domenica” n. 61, 25 gennaio 2015

Clicca qui>>>

Tags: , ,

Sono io quello negli occhi dell’altro. Editoriale

europa1.jpg

in “Amaltea. Trimestrale di cultura” - Anno IX, n. 4/2014

…Dall’ultimo saggio di Tullio De Mauro apprendo che le lingue in Europa sono ben 103: il numero comprende lingue ufficiali, lingue nazionali e lingue minoritarie riconosciute, una “fisionomia eccezionale nel pianeta”, una storia linguistica, e non solo, quella dell’Europa, paragonabile ad un arabesco…  >>>Leggi tutto l’articolo

Tags: , ,

La dimensione assiologica: significati e scopi. Alterità e Capacitazione

intercultura-come-progetto_cop.jpg

S. Colazzo-A. Manfreda, La dimensione assiologica: significati e scopi. Alterità e Capacitazione, in P. Ellerani (a cura di), Intercultura come progetto pedagogico, PensaMultimedia, Lecce-Rovato, 2014, p. 285, pp. 264-282, ISBN 978-88-6760-203-2.

Tags: , ,

Una finestra sull’Africa: la questione identitaria e il ruolo della scuola e delle arti

Ada Manfreda, Una finestra sull’Africa: la questione identitaria e il ruolo della scuola e delle arti. Conversazione con Falay Lwanga e Hamado Tiemtoré, in “Amaltea. Trimetrale di cultura”, Anno VIII - n. 4/2013.

puntata_finestraafrica.jpg

Per la rubrica ‘Passaggi’ della webTV Netapprendere incontriamo Falay Lwanga e Hamado Tiemtoré per aprire una finestra sull’Africa, su alcune delle sfide che oggi i popoli africani si trovano ad affrontare. Lo facciamo concentrandoci su due aspetti importanti che caratterizzano la cultura di un popolo e di una società, vale a dire [Leggi/Read more →]

Tags: , ,

Una finestra sull’Africa

http://came.unisalento.it/media/una-finestra-sullafrica/

Ospiti di questa puntata sono Falay Lwanga e Hamado Tiemtoré che insieme ad Ada Manfreda affrontano alcune questioni cruciali oggi per il popolo africano rispetto alla necessità di innescare un processo di ricostruzione sociale e culturale delle identità comunitarie, con particolare attenzione al ruolo che due elementi centrali di una cultura, come i suoi processi di apprendimento e di produzione culturale, possono giocare in queste questioni. Falay Lwanga è impegnato in una riflessione su ‘quale scuola possibile per l’Africa’ e Hamado Tiemtoré porta avanti una esplorazione dei linguaggi cinematografici e teatrali attraverso cui poter promuovere dibattito e riflessioni sul tema identitario e generazione di nuovi significati su cui costruire il domani.

Falay Lwanga viene dal Congo, ha studiato in Francia e in Italia. Si è laureato in Filosofia e Scienze dell’Educazione all’Università del Salento ed ora è assegnista di ricerca presso la cattedra di Pedagogia Sperimentale del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo.

Hamado Tiemtoré viene dal Burkina Faso, ha studiato nel suo paese e successivamente in Francia e in Belgio, approfondendo i linguaggi teatrali e cinematografici. In questi campi conduce ricerche e realizza progetti di carattere internazionale.

Tags: ,

Il viaggio secondo il migrante: Welcome di Philippe Lioret

copertina_invitto4.jpg

Ada Manfreda, Il viaggio secondo il migrante: Welcome di Philippe Lioret, in G. Invitto (a cura di), L’esistenza come viaggio. Il come viaggio, “Come in uno specchio. e culture” n. 4, Amaltea edizioni, Melpignano, 2013, p. 151, pp. 93-107 - ISBN 978-88-8406-134-8

Un’analisi-riflessione a partire da questo bel film di Philippe Lioret, Welcome, per esplorare i significati che si addensano attorno allo straniero oggi, alla sua condizione, a ciò che accade quando egli non è più straniero-ospite presso di noi, dunque riconosciuto e accolto, ma è il ‘migrante’, un nome che nel suo essere participio presente reca traccia del senso di un andare che non ha un orizzonte di ritorno o di arrivo, che non ha in sé possibilità di compiutezza. E come nel film una strada di emancipazione venga tentata nonostante tutto…

Tags: , , ,

VI giornata nazionale della Cultura popolare

video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

Il 13 dicembre 2012 si è celebrata la VI Giornata Nazionale della Cultura Popolare, un momento [Leggi/Read more →]

Tags: , , ,

La storia di Aghavni Boghosian, donna armena, per non dimenticare

video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

Ospite di questa nuova puntata è Jamil Boloyan per la videorecensione de Il richiamo del sangue (Fal Vision editore, Bari 2012).

Il richiamo del sangue propone al pubblico italiano, grazie alla traduzione e alla cura di Boloyan, un diario di una donna armena, Aghavni Boghosian,che visse, tra la primavera e l’estate del 1915 la terribile esperienza dell’esilio forzato de-gli armeni delle province orientali della Turchia, che per molti di loro si tradusse in un’esperienza di morte. Prima di Hitler, prima di Stalin vi fu il genocidio armeno. Meno conosciuto, meno stigmatizzato, meno ricordato.

Kegham Jamil Boloyan è professore di Lingua e letteratura araba / Lingua e Traduzione Araba presso le Facolta’ di Lingue e Letterature Straniere dell’Universita’ di Bari (2000-’03) e di Lecce dal 1996 nonché esperto linguistico di lingua araba all’Università del Salento dal 2002 a tutt’oggi. Tra le sue pubblicazioni si ricordano: Racconti algerini di ‘Abd al-Ḥamīd Ben Haduqa (a cura di) Ed. G. Laterza – Bari. 2004. Arabi: Cristiani e Musulmani a confronto nel Vicino Oriente, ed. Schena, Fasano, 2000. “Al-muslimūn wa’l-Islām fi’l-mağalla al-’arabiyya al-masīhiyya al-Masarra“, ed. Librairie St.Paul, Libano, 1999 (in lingua araba).

Tags: , , ,