Category 'differenza di genere'

Declinare la politica al femminile. Intervista a Fiorenza Taricone

in “Amaltea. Trimestrale di ” - Anno IX, n. 3/2014

copertina_tariconebufano.jpg

Torniamo ancora una volta a parlare, dalle pagine elettroniche di questa nostra rivista, di donne, di rapporti tra i generi, di immaginario femminile.
Lo facciamo a partire dal volume curato da Fiorenza Taricone e Rossella Bufano e intitolato Pensiero politico e genere dall’Ottocento al Novecento, [Leggi/Read more →]

Tags: , ,

Che il recinto non sia un ring

Ada Manfreda, Che il recinto non sia un ring, in “Spagine. Periodico culturale dell’Associazione Fondo Verri”, dicembre 2013, anno I

“…vuole rappresentare i dispositivi della violenza che imprigionano i due protagonisti in un doppio vincolo indissolubile, entro cui la vittima non riesce a sottrarsi dall’esser vittima, e il carnefice è dominato anch’egli da una sorta di comando ad aggredire”

 

[Leggi/Read more →]

Tags: ,

Cura è lavoro: spazi di Donne

copertina_videatainiziale.jpg

La prima proiezione della video-mostra fotografica “Cura è lavoro: spazi di Donne”, con [Leggi/Read more →]

Tags: , ,

Donne e uomini, questi sconosciuti

Ada Manfreda, Donne e uomini, questi sconosciuti, Editoriale in “Amaltea. Trimestrale di “, Anno VIII - n. 1/2013

Ero qualche giorno fa con un gruppo di corsisti, ve ntenni e trentenni, per tenere un modulo formativo di qualche ora su ‘pari opportunità’. Erano in diciassette, nove ragazzi e otto ragazze. Propongo di fare un’attività di gruppo per esplorare e costruire insieme alcuni temi chiave sull’argomento, per cui come primo step [Leggi/Read more →]

Tags: , , ,

Libera Amanda

Libera Amanda, in: “Amaltea. Trimestrale di “, Anno VII - n. 3, settembre 2012

donna_mistero.jpg

Sono nata in treno, da Adela, durante un suo viaggio di ritorno a casa.

Sono fluita fuori senza sforzo, sintonizzata con l’andare cadenzato e continuo del treno. Quello sferragliare che satura le sue orecchie e quel dondolio che massaggia il suo l’hanno resa produttiva come mai era stata prima di quel momento. [Leggi/Read more →]

Tags: ,

Corpi ribelli, corpi del plurale: femminili contributi

Ada Manfreda, Corpi ribelli, corpi del plurale: femminili contributi, in “Amaltea.Trimestrale di “, Anno VI - n. 2/giugno 2011, pp. 13-18

 dsh_0439a-2_light.jpg
[Foto di Carlo Elmiro Bevilacqua]

“… Della conservazione e del cambiamento, dell’identico e del diverso: la norma, la legge, i significati cristallizzati, sono garanzia di conservazione, che vuol dire convergenza, coesione, governabilità. Tutto indubbiamente necessario. La vita è [Leggi/Read more →]

Tags: , , , , , ,

Le parole della differenza

Le parole della differenza,
in: “Il Paese Nuovo”, 26.07.2009.

La democrazia si fonda sulla libera adesione degli uomini al criterio di reciprocità e si nutre di solidarietà civica, che è processo di coordinamento dell’agire tra tutti i membri di una collettività, attraverso valori, norme e soprattutto discorsi orientati all’accordo. [Leggi/Read more →]

Tags: , , , , , ,

Nedjma, La mandorla

copertina_mandorla.jpg

In: “Amaltea. Trimestrale di “, Anno IV, n. 2/2009.

“Questo racconto è innanzitutto una storia di anima e di carne. Un amore che si dichiara, spesso crudamente, che non tiene conto di alcuna morale, salvo quella del cuore. Attraverso queste righe, mescolanza di sperma e preghiera, ho tentato di abbattere le barriere che oggi separano il celeste dal terrestre, l’anima dal , la mistica dall’erotismo. [Leggi/Read more →]

Tags: , , , , , ,

Le parole della differenza

Editoriale, in: “Amaltea. Trimestrale di “, Anno IV, n. 2/2009

La democrazia si fonda sulla libera adesione degli uomini al criterio di reciprocità e si nutre di solidarietà civica, che è processo di coordinamento dell’agire tra tutti i membri di una collettività, attraverso valori, norme e soprattutto discorsi orientati all’accordo.
Il coordinamento ai fini dell’accordo è cosa difficile, complessa, nel pluralismo e nelle differenze. Il pluralismo chiede di imparare a porre le proprie convinzioni in un rapporto riflessivamente comprensivo [Leggi/Read more →]

Tags: , , , ,

Il mito di Mimosa…

Il mito di Mimosa e la realtà di Ossitocina, in “Amaltea. Trimestrale di “, Anno III, n. 1/2008.

Marzo in giallo.
Attenti tutti, arrivano le donne!
Sbucano da chissà dove, spuntano fuori come formiche e si riversano per le strade, nei locali, nelle piazze. Si respira aria di invasione, di fatto eccezionale. Da dove vengono? E soprattutto: dove sono state fino ad ora?
Nel giorno della Mimosa orde di giovani e meno giovani e non più giovani donne si muovono un po’ dovunque, debordano qua e là, emerse da un remoto e pronte ad afferrare il mondo tra le mani… 

>> Leggi l’articolo

Tags: , ,