Una finestra sull’Africa

Ospiti di questa puntata sono Falay Lwanga e Hamado Tiemtoré che insieme ad Ada Manfreda affrontano alcune questioni cruciali oggi per il popolo africano rispetto alla necessità di innescare un processo di ricostruzione sociale e culturale delle identità comunitarie, con particolare attenzione al ruolo che due elementi centrali di una cultura, come i suoi processi di apprendimento e di produzione culturale, possono giocare in queste questioni. Falay Lwanga è impegnato in una riflessione su ‘quale scuola possibile per l’Africa’ e Hamado Tiemtoré porta avanti una esplorazione dei linguaggi cinematografici e teatrali attraverso cui poter promuovere dibattito e riflessioni sul tema identitario e generazione di nuovi significati su cui costruire il domani.Falay Lwanga viene dal Congo, ha studiato in Francia e in Italia. Si è laureato in Filosofia e Scienze dell’Educazione all’Università del Salento ed ora è assegnista di ricerca presso la cattedra di Pedagogia Sperimentale del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’Uomo.

Hamado Tiemtoré viene dal Burkina Faso, ha studiato nel suo paese e successivamente in Francia e in Belgio, approfondendo i linguaggi teatrali e cinematografici. In questi campi conduce ricerche e realizza progetti di carattere internazionale.

Tags: ,

Comments are closed.