Recensione: Luigi Mancuso, Zio Vania e altre storie russe

Recensione: Luigi Mancuso, Zio Vania e altre storie russe, in “Amaltea. Trimestrale di cultura”, Anno VII - n. 4/2012

Questa è una operazione di riscrittura: Anton Cechov è stato rinarrato dalla penna di Luigi Mancuso. Tre testi teatrali dello scrittore russo vengono ripro posti in forma narrativa per un pubblico di piccoli lettori: La proposta di matrimonio, Le nozze, Zio Vania . Un atto d’amore da parte di Mancuso per uno scrittore che ha conosciuto in giovanissima età, grazie al padre che gli fece dono di dodici volumetti di racconti di Cechov. Uno scrittore con cui condivide due passioni: quella per la medicina e quella per la letteratura. Sì perché Mancuso è un medico, un cardiologo siciliano, ma anche un appassionato di letteratura e uno scrittore di racconti. Per la rivista Amaltea ne ha pubblicati diversi… Leggi tutto l’articolo>>>

Tags:

Comments are closed.