Quando il numero tesse la trama: del numero 9 e del desiderio di conoscenza

Ada Manfreda, Quando il numero tesse la trama: del numero 9 e del desiderio di . Attorno a “La nona porta” di Roman Polanski, in G. Invitto (a cura di), I numeri sullo schermo. Film e filosofia, Collana “Come in uno specchio. e culture”, Amaltea edizioni, Melpignano (Lecce), 2010, p. 200, pp. 89-113 - ISBN 978-88-8406-122-5.

1. Il numero 9 e la degli uomini - 2. e attraversamento - 3. e libertà - 4. e trasgressione - 5. e solitudine - 6. …dove eravamo rimasti - 7. Cos’è la nona porta? a) L’ipotesi Pérez-Reverte: e apertura; b) L’ipotesi Polanski: ed eros.

Il numero 9 è proprietà centrale di un oggetto narrativo di invenzione, scrigno di straordinaria inattinta. Da esso originano e si sviluppano due narrazioni, connesse e diverse: quella letteraria del romanzo Il club Dumas di Arturo Pérez-Reverte; quella cinematografica del film La nona porta di Roman Polanski, tratto proprio dal romanzo dell’autore spagnolo.
L’oggetto narrativo di invenzione è un libro stampato nel 1666 e subito messo all’indice e infine bruciato nel 1667: Le Nove Porte del Regno delle Ombre.

[…] più livelli di e di interpretazione sono possibili; più livelli di vi si possono cercare e trovare, proprio come accade per coloro che si trovano alle prese con il libro delle Nove Porte del Regno delle Ombre. […]

Tags: , , , ,

Discussion Area - Leave a Comment